63822 Via Ariosto, 47, Porto San Giorgio (Fermo – Marche)
0734-678326
0734-678326

Cellulite e adiposità localizzata

Trattamenti anticellulite

La cellulite si verifica più spesso nelle donne di mezza età su i glutei, addome e cosce. Fattori di rischio per la cellulite sono: la mancanza di attività fisica, il sesso femminile, sovrappeso / obesità, età avanzata, e l’eccessiva influenza degli ormoni, il linfodrenaggio compromesso, insufficienza venosa degli arti inferiori e gli errori nella dieta (apporto di sale, dieta a basso contenuto di proteine).

Clinicamente caratterizzata dalla formazione di noduli cellulitici e depressioni sulla superficie della pelle, e la pelle appare e si sente come buccia d’arancia. A volte, può essere presente dolorabilità alla pressione. La cellulite può essere osservata in individui sani che non hanno l’obesità, ma negli obesi la comparsa della cellulite aumenta.

Ad oggi, non vi è completa comprensione della fisiopatologia della cellulite, ma ci sono molte teorie della patogenesi. Si ritiene che la base della cellulite è la distruzione del collagene nel derma reticolare, con conseguente ridotta resistenza del derma ed una protrusione erniaria di grasso sottocutaneo nel derma. Insieme a questo è una violazione della microcircolazione nel derma. La ritenzione di liquidi e proteine nel derma, porta alla formazione di aderenze fibrose tra il grasso ed il derma sottocutaneo, che si manifesta con la rugosità superficiale e l’aspetto dei nodi.

Trattamenti anticellulite: rassodamento corpo

Per molti persone la cellulite puo’ essere non solo questione dermoestetica ma e’ vera condizione patologica che al tatto diventa dolorosa.

Come possiamo intervenire?

Dimagrire non sempre significa la scomparsa della cellulite. Ma ovviamente perdere peso corporeo in alcuni pazienti può migliorare l’aspetto delle zone anatomiche in cui vi sono segni di cellulite (dieta dimagrante anti-cellulite). Alimentazione a base della dieta mediterranea, con l’introito della frutta e verdura, carboidrati complessi, grassi omega 3, proteine sono fondamentali come rimedio anti-cellulite. Ovviamente e’ raccomandato un’approccio specialistico da un dietologo nutrizionista, escludendo le diete fai-da-te, che potrebbero peggiorare la situazione.

Indubbiamente, una tattica efficace per la cellulite è quella di migliorare la circolazione del sangue, del linfodrenaggio e accelerare l’eliminazione dei prodotti di decadimento in combinazione con il massaggio. È necessario un ciclo di trattamenti (10 sedute settimanali, ripetuto almeno due volte l’anno), così come terapia di mantenimento. Il linfodrenaggio e’ una tecnica particolare. E’ un massaggio terapeutico, eseguito dai operatori preparati (fisioterapista) e richiede un tempo c.ca un ora.

La mesoterapia (intradermoterapia) e’ un metodo di veicolare i principi attivi nel derma per eseguire le cure mirate locali negli arti inferiori. In tale trattamento vengono rigorosamente adoperati farmaci omeopatici, sicuri ed efficaci. Comunque vengono adoperati i protocolli della Società Italiana di Medicina Estetica.
Nei casi particolari della cellulite nella stessa seduta potrebbero essere combinati sia applicazioni del linfodrenaggio manuale e mesoterapia per potenziare e prolungare l’effetto.

Uno dei più recenti ed efficaci trattamenti anticellulite, per il rassodamento corpo è la rivoluzionaria radiofrequenza frazionale medica. Con l’aiuto dell’apparecchio “Slim” che aumenta la microcircolazione venosa locale e aiuta a il linfodrenaggio, stimolando la produzione di collagene che permette di migliorare significativamente l’aspetto della pelle. Oltre a questo contemporaneamente vengono veicolati per via transdermica i principi attivi (lipolitici, attivatori vascolari, linfodrenanti). Il trattamento e’ indolore e non invasivo. Gli effetti positivi della procedura si verificano per dermoestetica, ringiovanimento cutaneo, rassodamento corpo, lifting non chirurgico dell’interno cosce e possono includere anche un effetto anti-stress, dal momento che durante la sua esecuzione si verifica un profondo rilassamento.

Mantenimento

Quando infine la cellulite si è ridotta, occorre mettere in atto una strategia di mantenimento che tenga conto dei fattori di rischio e causali specifici per quella persona. Per evitare la recidiva infatti devono essere eliminati gli eccessi alimentari, la sedentarietà, lo stress, le alterazioni ormonali ecc presi in considerazione in precedenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi