63822 Via Ariosto, 47, Porto San Giorgio (Fermo – Marche)
0734-678326
0734-678326

Rivitalizzazione della pelle

Erapia antiaging per viso, collo, decolletè, mani

Rivitalizzazione (iniezioni di acido ialuronico, punture della bellezza)

Perche’ serve? Basta usare soltanto le creme antiage?

Obiettivo per la maggior parte dei cosmetici topici è l’epidermide, lo strato superficiale della pelle (tenendo conto che la maggior parte dei prodotti cosmetici poi non sono in grado di passare nel derma), mentre il derma , la parte piu’ profonda è il bersaglio per i farmaci iniettabili, le cosidette punturine, per la lotta contro l’invecchiamento. Il derma è un componente molto importante della pelle, poiché determina lo spessore e l’elasticità, e quindi l’aspetto della pelle. Caratteristiche di invecchiamento della pelle sono: assottigliamento e la presenza di alterazioni patologiche della giunzione dermo-epidermica. Inoltre, l’invecchiamento della pelle è dovuto ad una diminuzione del contenuto in esso di collagene, elastina e acido ialuronico.

La pelle

Il trattamento prevede le iniezioni non solo sul viso(!), ma anche su collo, decollete’, dorso delle mani, o altre regioni del corpo che necessitano di una azione di ristrutturazione (rassodamento) come interno cosce, braccia, ginocchia, finalizzato alla introduzione di sostanze biologicamente attive, che promuovono la vera prevenzione e la lotta contro i segni dell’invecchiamento come la pelle secca, perdita di tono ed elasticità, con le rughe.

Tra le sostanze utilizzate nei trattamenti, sono soltanto i farmaci naturali e sicuri. Alcuni aminoacidi sono i «mattoni» per la costruzione di collagene. Oppure le particelle dell’DNA che agiscono sui recettori dei fibroblasti per stimolare la produzione del proprio collagene. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si utilizza acido ialuronico, un polisaccaride presente in grande quantità nella pelle giovane.

E ‘dimostrato che l’acido ialuronico, una perdita di quale si verifica nel corso del tempo, organizza la matrice del derma, stimolando i fibroblasti . Così si inizia la sintesi del collagene e si verifica naturalmente ringiovanimento della pelle.

Anche l’acido ialuronico idrata attivamente la pelle, combatte i radicali liberi che sorgono quando ci sono i raggi UV dell’sole o dal fumo, in modo che il metodo di rivitalizzazione con acido ialuronico è il «gold standard» nella terapia antiaging e soprattutto della prevenzione!

Si eseguo sedute con la sostanza rivitalizzante prima dell’estate: per prevenire il danno solare, durante-per combattere con i raggi UV direttamente, e dopo l’estate per il recupero.

Occorre fare, prima delle sedute con l’acido ialuronico, una consultazione di medicina estetica e check-up della pelle, che aiutano il Medico Estetico a diagnosticare correttamente il biotipo di pelle, il suo grado di invecchiamento e per assegnare un insieme di procedure, tra le quali, naturalmente, la rivitalizzazione è importante. La scelta del farmaco, il numero di procedure, anche se basati su protocolli raccomandati dalla Società Italiana di Medicina Estetica e Mesoterapia, sono molto individuali e dipendono dalla diagnosi e dagli obiettivi della terapia, in combinazione con altre tecniche e procedure, dalla risposta biologica individuale alla stimolazione della pelle.

Cosa otteniamo

Risultati di rivitalizzazione ci sono solo dopo un ciclo completo di procedure che si prevedono un periodo di circa 1-2 mesi (ovviamente rispettando una corretta alimentazione, stile di vita sano, e proteggendo la pelle dal sole). NB! Siccome la sintesi del collagene e’ un processo naturale, non possono essere i risultati immediatamente (come per esempio, nel caso del filler riempitivi).

Prima e dopo del trattamento (5 sedute con l’acido ialuronico)

Paziente della dott.ssa Ekaterina Bilchugova Luciani, 56 aa, con il fotoinvecchiamento cutaneo severo
Poi successivamente occorre proseguire con i peeling con le sostanze depigmentanti per migliorare il colorito e la texture cutanea, togliere le macchie cutanee, per poi passare alle sedute con filler per le rughe nasolabiali.

A quale età si può iniziare

I programmi per la biostimolazione, come anche le sostanze utilizzate, variano a seconda del tipo di pelle e chiaramente dall’età: vanno dalla semplice prevenzione (anche da età di 20-25 aa) a terapie più intensive per un invecchiamento avanzato. In linea generale il protocollo prevede inizialmente una seduta a settimana per 4 volte, poi 2-3 sedute a distanza di 15 gg circa l’una dall’altra, e successivamente una sola seduta di richiamo dopo circa 3-4 mesi.

Quale è la differenza con Acido ialuronico Filler?

Tra i riempitivi, cosiddetti filler, è utilizzato anche l’acido ialuronico, ma con le caratteristiche molecolare differenti: nel filler le molecole dell’acido ialuronico sono piu’ lunghe e sono legate tra di loro. Nel caso di acido ialuronico per la rivitalizzazione invece, le molecole sono brevi, «non collegate», e quindi vi è una stimolazione dei fibroblasti.

I risultati dopo l’introduzione di filler sono visibili immediatamente. L’effetto è più cosmetico, che biologico, al contrario della rivitalizzazione. Ecco perche’ i filler non si utilizzano esclusivamente da soli, visto che sono privi dell’effetto terapeutico.

Idealmente, complementare le procedure di rivitalizzazione per preparare la pelle, e poi dopo riempire le rughe più profonde con un filler.

Il ruolo dell filler per il ripristino dei volumi persi e’ molto importante. Con l’età il grasso sottocutaneo si atrofizza e la pelle perde i volumi «scivolando giu», cosiddetta «ptosi». Il triangolo di giovinezza si riposiziona con la base in giu’. Per fare lifting viso non chirurgici possonno essere applicati seguite anche altre tecniche: la radiofrequenza, per esempio. Il filler molto denso a base di acido ialuronico invece viene posizionato sotto la pelle e il viso ritorna alla configurazione a «V»come dopo un lifting non chirurgico.

NB! Sicurezza e buon senso in primis!

La dott.ssa Ekaterina Bilchugova Luciani utilizza tecniche personali per ridare alla pelle la sua vitalità in maniera delicata e natutale: l’ovale del viso risulta cosi piu’ morbido e definito. Soltanto i prodotti di altissima qualità e sicurezza, come , per esempio, la gamma Allergan, con la tecnologia VYCROSS, una particolare formulazione in grado conferire risultati naturali e di lunga durata e quindi una maggiore soddisfazione nel risultato.

Indicazioni

  • In primis-Prevenzione dell’invecchiamento della cute nel giovane;
  • Perdita del tono cutaneo, cute disidratata;
  • Rugosità, piccole rughe diffuse specie della guancia, collo, decolleté e mani;
  • Cura anti-aging della pelle.
Controindicazioni

Non esistono particolari controindicazioni essendo l’acido ialuronico naturale uguale in tutte le specie animali e quindi in linea generale non c’è possibilità di reazioni allergiche o di intolleranza.

«La mia pella era disidratata e con il tempo aveva perso il tono, e il viso sembra una mela essiccata.

opo un ciclo di sedute con acido ialuronico ha ripreso la forma di qualche anno fa! E senza paura di sembrare «troppo gonfia!»

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi