63822 Via Ariosto, 47, Porto San Giorgio (Fermo – Marche)
0734-678326
0734-678326

Sfera intima

Ringiovanimento vulvare

Le donne cercano le procedure di ginecologia estetica per molte ragioni, tra cui oltre al miglioramento estetico dell’anatomia dei genitali esterni, ci sono anche indicazioni funzionali come un rapporto sessuale doloroso, un disagio con le attività fisiche, sporgenza del tessuto da abbigliamento, problemi di pulizia e igiene e per migliorare l’autostima.

Per quanto si riferisce all’aspetto estetico dei genitali esterni e delle regioni limitrofe, pur non esistendo precisi parametri anatomici codificati di riferimento, viene generalmente desiderata l’armonia di un aspetto giovanile caratterizzato da piccole labbra simmetriche che non fuoriescano eccessivamente dalle grandi labbra. Queste ultime dovrebbero avere un certo tono e una discreta corposità. E’ infine desiderabile una regione pubica – “monte di Venere” – non eccessivamente adiposa, non prominente, non rilassata.

Tuttavia, gli standard di attrattività non sono affatto artificiali – riflettono i segni della giovinezza e della salute e quindi del valore riproduttivo.

La menopausa causa una progressiva riduzione delle fibre collagene ed elastiche; la vagina perde tono e la sua mucosa meno idratata e vascolarizzata appare più lassa e sottile. La perdita di turgore e idratazione della zona genitale e la mancanza di lubrificazione vaginale, accresce notevolmente i disagi: aumento della fragilità, dell’irritazione o del dolore nei rapporti sessuali, associati all’atrofia vulvo-vaginale, alla secchezza della vagina o sensazione di vagina asciutta, prurito vulvare, senso di pesantezza, infezioni delle vie urinarie e dolore durante il rapporto sessuale (dispareunia).La qualità della vita delle donne peggiora di pari passo con la sintomatologia.

Aspetto e funzione dell’area vulvo-vaginale sono fra loro strettamente legati.

Per curare molti disturbi sono oggi disponibili diverse terapie innovative, utilizzabili singolarmente o in variabile associazione. Il metodo di cura più valido deve essere personalizzato ed è auspicabile possa sempre discendere dalla stretta, contemporanea e costante collaborazione delle diverse competenze professionali.

Trattamenti medico estetici della zona intima femminile:

  • Modellamento e rivitalizzazione delle grande labbra;
  • Diminuizione delle piccole labbra;
  • Rivitalizzazione della vagina;
  • Aumento della zona del punto G.

Con le metodiche:

  • Cosmesi (p.es a base di vit.e, polinucleotidi);
  • Peeling -per l’ipercromia vulvare;
  • Laser CO2 e Laser Erbium-Yag frazionati – utilizzabili per migliorare i sintomi dell’atrofia vaginale ma anche per il recupero di un normale tono vaginale e la correzione di alcuni tipi di perdite urinarie;
  • Radiofrequenza -stimolazione delle fibre muscolari, aumento del tono cutaneo, stimolazione neocollagenogenesi e neovascolarizzazione;
  • Carbossi- e ossigenoterapia;
  • Acido ialuronico, HA+polinucleotidi-attivita idratante,trofica, stimolazione dei fibroblasti e neocollagenogenesi, neovascolarizzazione;
  • HA crosslincato -filler (riempimento, ristorazione dei volumi persi delle grande labbra);
  • PRP-aumento del trofismo e rigenerazione tessutale, neovascolarizzazione, neocollagenogenesi e rigenerazione dei nervi periferici.

Sinergia dei trattamenti permette che insieme al benessere fisico sostiene il benessere psicologico della donna!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi